fbpx

Il lavoro nobilita l'uomo

Il lavoro nobilita l’uomo, in ogni sua forma e definizione. Tuttavia, oggi nel mondo professionale ci troviamo alle prese con una sistematica spoliazione e svalutazione di senso, di valori, di dignità. Il primo istinto, il più difensivo e il più efficace nel farci sentire persone migliori è sicuramente quello di puntare il dito verso qualcuno, “colpevole” di questa situazione: che sia il politico di turno, il nostro capo o l’Unione Europea

Noi crediamo invece che la questione sia di natura culturale. I giovani di oggi si trovano alle prese con un vissuto che altrove abbiamo definito anomico, di perdita dei confini e di smarrimento. La frustrazione e il vuoto esistenziale talvolta li portano ad adottare comportamenti estremi, come l’isolamento dei cosiddetti Hikikomori o addirittura tentativi di suicidio. Il fenomeno riguarda anche la fascia d’età “adulta”, che va dai 30 ai 60 anni, ormai anch'essa sensibile a sentimenti di esclusione sociale.

La crisi identitaria è vissuta in maniera preponderante sul piano professionale. Facciamo tanta fatica a trovare lavoro, a ritagliarci un posto che ci dia al contempo sostentamento e soddisfazione. Abbiamo abbandonato l’idea del posto fisso, ma sembra permanere una concezione di lavoratore come “funzionario”, sostanzialmente dipendente dall’ente di riferimento. In un mondo in cui le aspirazioni sono diventate illimitate e potenzialmente realizzabili, osserviamo un incancrenirsi di obiettivi aziendali regolati dalle più ampie leggi economiche.

Ma quali sono i miei obiettivi personali? Dove trovo le risorse per realizzarli?

Una prima risposta abbiamo cercato di costruirla parlando altrove di autopromozione. Tutto ciò che ci circonda sembra richiedere adattamento, flessibilità, innovazione e ridefinizione continui.

Inoltre, crediamo fortemente che la valorizzazione dei talenti sia il principale motore dell’economia. Per accompagnarvi alla scoperta di strategie efficaci e per orientarvi nella complessità professionale dei nostri giorni, vi proponiamo un progetto formativo che abbiamo chiamato Percorso di Management Relazionale: un Corso Scomodo, il quale avrà inizio a Ottobre di quest'anno. Se siete interessati a saperne di più scriveteci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I valori che ci guidano sono la co-indipendenza, che permette di perseguire gli obiettivi individuali in linea con gli obiettivi condivisi, e le relazioni a lungo termine, che creano benessere organizzando il lavoro all’interno di un clima di fiducia e di maggiore qualità della vita. 

“Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo”.

Henry Ford

Michele Lollobrigida
Author: Michele LollobrigidaEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Roma
Dottore in Psicologia Clinica, vincitore del Concorso Letterario Nazionale, collaboratore di Sefap, per cui scrive testi promozionali, comunicati stampa e articoli online.

I più letti


  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web realizzato da: